martedì

Cestino da un bicchiere e del filo di lana - tutorial


Questo tutorial è proprio semplice, bastano pochissimi oggetti che abbiamo già in casa e alcuni minuti. Mia figlia ha detto che ultimamente me la sto prendendo comoda che, tradotto nella sua testolina di seienne tutta ricci, significa : -già stai a divertirti al piccì, almeno fai qualcosa di impegnativo – E allora le ho promesso che domani farò qualcosa di impegnativo.

Intanto vediamo cosa serve per fare questo cestino piccolino-ino-ino.



Lo dico:

un bicchiere di plastica


filo di lana 


una forbice


una goccia di colla vinilica


Lo faccio:


taglio il bicchiere in nove strisce


faccio un nodino ad un capo del filo di lana e lo incastro tra due strisce (solo la prima volta)


comincio ad avvolgere il filo alla striscia prima sopra e poi a quella successiva di sotto


continuo alternando il sotto al sopra e il sopra al sotto


arrivo a metà bicchiere e taglio il filo


taglio le strisce di bicchiere in eccedenza e passo un po’ di colla sui bordi


metto un rotolino di filo di lana e colla all’interno sulla base e il cestino è pronto


Il cestino fatto con un bicchiere di plastica si può usare per mettere dolcetti, caramelle, cioccolatini. Vi piace l’idea? A mia figlia no.





Share:

32 commenti:

  1. Questi figli!
    Anche le mie non apprezzano sempre i miei lavori!
    Ma sono di stimolo per migliorare sempre, dai!
    A me piace molto il tuo cestino, invece.
    Ricicloso, bello e utile!
    Cosa volere di piú?
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e meno male che ci sei tu a rincuorarmi :))

      Elimina
  2. Il mio maschio seienne non è minimamente interessato ai miei lavori ... nel senso che non lo posso coinvolgere molto nelle mie attività ... uomo è, anche se mignon. Però bisogna dire, ad onor del vero, che qualche complimento ogni tanto arriva (per gentilezza o per convinzione, non lo so!).
    Il tuo cestino mi piace un sacco .... però, visto che sono rimbambita questa mattina, spiegami, che non ho ben capito ... il bicchiere rimane inglobato nel cestino, quindi all'esterno vedi dei pezzettini lucidi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bicchiere forma lo scheletro del cestino, ma non si vedono parti di plastica ...eddai, impegnati pure tu un po' sennò mia figlia mi sequestra il piccì!! :))

      Elimina
    2. Allora ho capito ... gli fai il giro pure all'esterno ... te l'ho detto che sono rimbambita ....
      Sì, mi impegno ... vado a fare un po' di mestieri di casa ..... baciotti cara!

      Elimina
    3. una striscia lo passi di sopra e la striscia successiva lo passi di sotto , nel secondo giro vengono già alternati perchè sono dispari :))

      Elimina
    4. ecco perché io non ci riuscivo mai a fare questa cosa!!! Ho sempre tagliato il bicchiere in quattro o in sei (o comunque in un numero pari!)!!! Va beh il tempo che mi organizzo e ci riprovo!!!

      Elimina
    5. ahah non si finisce mai di imparare!!

      Elimina
  3. A me piace tantissimo!!!!!
    I miei bimbi si stancano subito :-(( quando voglio coinvolgerli nei lavoretti creativi, giusto Gabriele ama girare la manovella della Big Shot MA SOLO se ci sono io vicino!!!
    Kissssssssssssssssss

    RispondiElimina
  4. A me piace molto, me lo vedo benissimo fatto con lo spago.
    Brava
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei farlo con della fettuccia colorata

      Elimina
    2. anche con la rafia escono bene, e lo scheletro si può fare anche con delle scatole di cartone ;)

      Elimina
  5. hola, que tal? vengo del blog del link party de Lola. Tienes un blog muy bonito, me hago seguidora y te invito a conocer el mio y que te quedes en él si te gusta. Un saludo
    http://awesomeneedles.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  6. A me piace tantissimo!!! =))
    Dani

    RispondiElimina
  7. A me piace..anzi ti diro'di piu'...lo dico e lo faro'!;) promesso...

    RispondiElimina
  8. Ciao Carmen, che bell'idea che mi hai dato, appena avrò un pò di tempo lo realizzerò.
    I figli a volte, sono i critici più severi ma proprio per questo uno stimolo a migliorarci sempre più.
    Un abbraccio
    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì concordo è per questo che non li faccio fuori ahahah :))

      Elimina
  9. Certe volte la schietta sincerità dei bimbi ci da, da pensare... simpatica idea e sopratutto da fare anche con i bimbi!!!!
    Ciao Antonella

    RispondiElimina
  10. Wau che bella idea bravissima e grazie per il tutorial :)

    RispondiElimina
  11. idea semplice e proprio per questo molto bella ... un bacione ...

    RispondiElimina
  12. i figli sono sempre critici soprattutto verso l'operato delle mamme..poi se succede il contrario apriti cielo!!! la tua idea invece è simpatica e utili per riciclare gli avanzi di lana :)
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco appunto e ti do pienamente ragione :)

      Elimina
  13. fantastico....mi piace questo progetto.glo

    RispondiElimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie