lunedì

Lanterna tea-light [e domande sulle foto dei blog] tutorial

Oggi voglio chiedervi qualcosa di particolare, dopo aver ascoltato Gianpiero Riva al MammaCheBlog creativo di sabato scorso, fotografo seguitissimo su Instangram, riguardo alle immagini dei nostri blog. 
Sapete che amo i fiori in Sospeso Trasparente e uno dei miei preferiti è l’Helleboro per le sue  nuances delicate, ma proprio per questo abbastanza difficile da fotografare (io uso uno smartphone). Ho imparato cose nuove sulle foto delle nostre creazioni e voglio condividerle con voi, chiedendovi:'quanto tempo impiegate a scattare la foto giusta? avete fatto un corso di fotografia, vorreste farlo o vi arrangiate?'


Il procedimento per modellare i fiori di Helleboro è quello del Sospeso come si vede nel tutorial che segue
 E poi c'è la fase dell'assemblaggio


Questa è la mia foto del progetto finito

Ma le indicazioni di Riva sono di seguire almeno 3 step nell’editing:


1  - editing con app touch one, cioè usare un programma per smartphone che migliori la qualità della foto con un solo tocco

2 - ridurre il rumore (la grana) e dopo aumentare la nitidezza

3 - scegliere il colore giusto, anche il bianco e nero può essere più efficace del colore soprattutto per foto con colori improponibili tra loro


Bisogna ricordarsi inoltre che la foto deve trasmettere un’emozione, una sensazione, tanto più per chi è spesso su Instangram (a proposito, voi ci siete?)

Quindi, dopo tutto questo tecnicismo, il mio progetto l’ho rieditato così

Mentre questa è la versione seppia un po’ scontornata


Allora aspetto le vostre indicazioni sulle foto nei vostri blog, io credo che nonostante tutto l'impegno, avrò bisogno di un corso di fotografia molto ma molto serio

e con questa creazione partecipo a
 

decoriciclo
Share:

40 commenti:

  1. Bravissima Carmen come sempre!
    Io credo che lo smartphone non sia la cosa più adatta per le foto. Preferisco usare una buona macchina fotografica.
    Poi faccio come dicevi tu. Ho un programma che migliora la luminosità delle foto. Mi piace lavorarci un po' su per presentarle al meglio e con lo sfondo migliore. Ho imparato anche a togliere la luce diretta. Non mi piace abbellirle (devono essere "vere") ma mi i ace che la creazione si veda al meglio (ma non so se poi ci riesco veramente!)
    Fare un corso sicuramente aiuterebbe.
    Un forte abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me non bisogna intervenire con troppi aggiustamenti tecnici, soprattutto se non li sai usare, la cosa che mi consola è che anche i grandi fotografi usano dei filtri per renderle più vere, il mio grosso grosso prolema è la luce: difficilmente ho la gfamosa luce naturale, lavoro molto di sera tardi

      Elimina
    2. Sono d'accordo con te.
      Io evito sempre di fare le foto la sera perché la luce artificiale é terribile.
      Grazie per aver portato la tua splendida lanterna alla nostra iniziativa di Natale.
      Un abbraccio Maria

      Elimina
    3. scusami se non c'ho pensato stanotte quando ho pubblicato ma era proprio cotta :))

      Elimina
  2. A me sembri già brava a fare le foto e poi che belle creazioni.

    RispondiElimina
  3. interessanti queste dritte!
    Io sono sempre li a litigare con la macchina fotografica e le luci, soprattutto le luci!
    Ho visto che anche tu lavori di sera... è un dramma fare foto decenti accidenti!!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che faccio i tutorial dei passaggi durante la giornata, ma quasi sempre la foto del lavoro finito è di sera

      Elimina
  4. Io a fare le foto sono negata!!! Bel lavoro...come sempre :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Carnem! Il progetto è bello, ma le foto non rendono alla perfezione. Non è che io sia bravissima con le foto, ma sto cercando di migliorare.
    Avevo letto su....mi sembra Miss Hobby i consigli di come realizzare foto migliori per i propri oggetti.
    Ad esempio la luce che c'è nella stanza in cui hai fotografato è scarsa, ricordo che indicava come luce migliore quella naturale delle 15 di pomeriggio in poi. Utilizzare uno sfondo chiaro per oggetti scuri ed uno scuro per oggetti chiari...ma quello che ha migliorato le mie è proprio la luce di cui ti ho scritto.
    Spero di esserti stata utile :)
    Un saluto
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna vedere cosa si intende per luce naturale, se quella che arriva direttamente da una finestra aperta allora sono messa molto male dato che qui a torino piove da 15 giorni quasi consecutivi :(( è praticamente impossibile, ma proprio qualche minuto fa ho visto le foto della mia lanterna fatte da un'amica blogger che era presente ed è venuta ....benissimo, stupenda :)

      Elimina
  6. Risposte
    1. grazie raffa soprattutto per il tempo che mi dedichi

      Elimina
  7. Ciao Carmen, innanzitutto bellissima la lanterna; e grazissime per averla portata alla festa.
    Io, per migliorare le foto dei miei oggetti, mi sono trovata benissimo con un corso per super principianti in tre puntate che ho trovato su un blog.
    Non serve attrezzaturta particolare, anche un piccola e vecchia compatta digitale come la mia va benissimo; per il resto, la prima cosa è eliminare il flash, creando dei mini set fotografici casalinghi. E quando dico casalinghi intendo proprio da realizzare con cose tipo la carta da forno, i vassoi di alluminio e simili.
    Se vuoi dargli un'occhiata trovi il link nella mia pagina "Strumenti salva-bloggers".
    Merita senz'altro.
    Ciao! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se dopo riesco a fare foto come le tue, non solo me lo guardo subito ma me lo studio a memoria

      Elimina
  8. Bello il lavoro! Per le foto, io sono in alto mare e non ne vengo fuori. Sto pensando di seguire qualche corso...Al corso per blogger di Chiara Maci che ho seguito, lei consigliava di usare almeno una reflex e di leggersi bene le istruzioni della macchina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no vabbè, non voglio neanche pensare alle foto che fanno le food blogger, non ce la posso fare :))

      Elimina
  9. Un paio di libri possono già aiutare. Io spero di migliorare con il tempo. Qualità non significa per forza Reflex. Cerca di capire prima sui siti e forum specializzati a cosa ti serve la foto, qual è il tuo obiettivo e poi pensa al budget da spendere. Non andar dietro a tutti quelli che ti vogliono fregare i soldi o ti vogliono imporre uno stile fotografico o una macchina. Non c'è un solo modo per fare le cose ( per fortuna dico io).

    ps: la luce fa metà del lavoro.
    Infatti la fatica di avere un blog e lavorare, è trovare il tempo di fotografare le tue creazioni con la luce naturale. ( nel mio caso la cosa si complica perchè il cibo va fotografato subito appena pronto...) bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cidem come sopra, capisco la difficoltà nel fotografare il cibo perchè raramente riesco a fare qualche clic decente ai piatti di mio marito, e io per le mie creazioni uso materiali molto difficli da riprendere, come i fili, lo spago, i rilievi intrecciati e il sospeso trasparente

      Elimina
  10. Ciao, mi piace molto fotografare!!! purtroppo però non possiedo una buona macchina fotografica ... per le mie creazioni uso il tablet ... il tuo lavoro comunque mi piace tanto ... buon pomeriggio ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao manu, beh allora fai miracoli col tuo tablet

      Elimina
  11. Io sono nelle tue stesse condizioni anche perchè le torte le creo la sera, specialmente la notte di venerdi ;P
    sto usando picmonkey per correggere un pò la luce e il colore ma ovviamente facendole da un banalissimo cellulare le foto perdono .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'amica che ha fatto una foto stupenda eri tu, lisa, sei bravissima

      Elimina
  12. bellissime foto e bellissimo il lavoro completo!!!
    amo la fotografia e preferisco fotografare con macchina fotografica...mi soddisfa di più!!
    passa a trovarmi
    creazionidisogni.blogspot
    ti aspetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie loredana sarà il mio prossimo acquisto

      Elimina
  13. di base dovresti usare la macchina fotografica, non scattare di sera e negli ambienti con una illuminazione non buona e sopratutto non fotografare troppo da vicino gli oggetti, che vengono sfocati. Pero' sei proprio brava!

    RispondiElimina
  14. mi piace la lanterna....glo

    RispondiElimina
  15. Che bella adoro le lanterne complimenti davvero :) e la trasparenza che dai ai fiori è spettacolare :) Bravissima .. Vero

    RispondiElimina
  16. Io uso una reflex digitale, che ovviamente so usare forse al decimo delle sue possibilità.
    Quando faccio foto in esterno ai paesaggi o alle persone, devo dire che rimango parecchio soddisfatta dei risultati. Certo un fotografo saprebbe fare meglio, ma io non sono un fotografo. Devo dire che gioco molto sul numero di foto, perché ne faccio moltissime, ma veramente tante. Quindi poi, quando devo archiviare, faccio una selezione spietata.
    Fotografare gli oggetti, purtroppo, non mi riesce altrettanto bene. Ultimamente sto cercando di usare il cavalletto (visto che ce l'ho), per evitare il flash, perché quello proprio è la morte delle fotografie. Il mio problema è comunque lo spazio. Non ho grandi superfici su cui lavorare e, volendo fotografare le varie fasi di un qualsiasi lavoretto, mi tocca spostare tutto ogni volta. Però non credo siano in molti ad avere una stanza apposita per svolgere questo tipo di operazioni.
    Le foto ritoccate non mi piacciono, soprattutto se ritoccate da chi i ritocchi non li sa fare. Ho visto un fotografo al pc una volta .... ecco, immagina .... le due boiate che io so fare, fanno ridere i polli! I ritocchi fatti male si vedono lontano un chilometro, a quel punto meglio lasciar perdere.
    Il cellulare non lo considero neppure, perché - per quanto i cellulari di adesso abbiano delle ottime fotocamere - non possono essere neppure paragonati ad una macchina fotografica. Qualche foto la faccio pure, ma onestamente non mi riesce a dare nessuna emozione.
    In ogni caso interessante post questo. Brava! Credo sia un problema sentito da molte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti al mammacheblog è risultato uno dei problemi più sentiti dalle blogger (e sto parlando anche di quelle professioniste, cioè che guadagnano da un blog), le indicazioni di Riva erano per chi usa uno smart, lui fa foto fantastiche, ma è un fotografo :))
      cavalletto? what's cavalletto?

      Elimina
    2. Il cavalletto è quella cosa che ha una testa e tre gambe e pare un piccolo alieno!
      E' quella cosa che hai comprato/regalato, perché siamo volenterosi e facciamo le cose per bene.
      E' comunque quello che, quando vai in giro, rimane sempre a casa, perché solo l'idea ti fa venire il vomito, che già la borsa con macchina fotografica e videocamera è sufficiente.
      E' quello che, pure a casa, viene tirato fuori a fatica, perché sta in soppalco e .... che palle devo fare la scala!
      Però, incredibile, serve!

      Elimina
    3. ahahhahahahhahah ma sembra la descrizione di mio marito!!

      Elimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie