06 set 2015

La mia nuova avventura: il cucito

Ho un blocco. Ma non perché non ho stimoli creativi, piuttosto perché ne ho tanti, talmente tanti che non so più da dove iniziare. Da qualche mese sento infatti il bisogno di cimentarmi nel cucito. Forse vi siete accorti di qualche mio tentativo come i gufetti, gli uccellini. Tutti cuciti a mano. Infatti il blocco per me è la macchina da cucire.
Questa sconosciuta. Me ne hanno regalata una mesi fa, un po’ vecchiotta ma con i comandi indispensabili, l’ho messa sul tavolo della mia craft room (leggasi ‘studio adibito alla scuola rubato alla famiglia’) a riempirsi di polvere. Ma ora basta, la voglia di realizzare cose nuove è troppo forte. E di queste cose nuove vi parlerò più avanti.
Allora ho fatto il primo passo: l’ho toccata. E non c’è niente da ridere: è stato il primo passo per conoscerci e prendere confidenza.


Mi ha fatto un po' pena, messa lì...sul tavolo, senza altre cosucce intorno (no, non sono ordinata, le altre cosucce sono sugli scaffali di fronte) e mi sono detta che ce la farò sicuramente, per vari motivi:
1 - la piccola di casa ha già fatto la sua lista personale di oggetti da cucire
2 - per me è una sfida, quindi la voglio prendere di petto e riuscirci (spero in tempi brevi)
3 - ho conosciuto un blog fantastico di una blogger ancora più fantastica che mi ha messo un sacco di energia addosso, ed è Lisa di Cucicucicoo (non so se riuscirò mai a fare i suoi tutorial in tema)

Comunque in pentola bollono parecchie idee da realizzare, presto (spero) vi parlerò di quello che voglio fare e che conivolgerà anche voi, almeno chi ama cucire. Dispenserò consigli e foto per realizzare cose incredibili, prossimamente su questi schermi!


no dai! vi prego, sOpportatemi e sUpportatemi.


Questa vecchia macchina finalmente riprenderà vita, e faremo tanti oggettini belli e utili. nel frattempo ricordatevi di partecipare al mio Linky Party per la scuola dove in palio ho messo tanta cancelleria per i bambini.
Share:

28 commenti:

  1. In bocca al lupo per questa tua nuova avventura creativa...la fantasia a te certo non manca quindi il tempo che prendi confidenza con la macchina da cucire e ci stupirai come sempre.. un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì credo che il probema sia tutto lì, prendere confidenza, grazie per l'incoraggiamento

      Elimina
  2. in bocca al lupo, sarai bravissima anche con il cucito...
    baci
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara sei troppo buona e ottimista

      Elimina
  3. Più che dirti buttati, coraggio non so che fare...
    io non so nemmeno come si usa una acchina da cucire..... figlia di mamma che ha sempre fatto abiti per tutta la casa :(

    RispondiElimina
  4. Ah come ti capisco….anch'io ho avuto per tanto tempo un rapporto conflittuale con la macchina da cucire…. Poi piano piano ho preso confidenza e negli ultimi tempi non andava troppo male…ora ne ho una nuova, bellissima ed elettronica e mi sento "quasi" nelle condizioni di prima, ma mi abituerò anche con questa…parola!
    Se ancora non lo conosci ti consiglio anche il blog di Pia

    http://filo-so-pia.blogspot.it

    ci sono tantissimi tutorials molto ben fatti e con chiare spiegazioni per cucire sacchetti, borse, astucci e un sacco di cose utili e anche molto carine, ciao!!
    A presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per i consigli e il blog, me lo spulcio tutto, ma tu continua, dai

      Elimina
  5. ciao Carmen, sono felice di leggere questa tua nuova avventura. Fai bene, poi tu sei bravissima a creare e vedrai che riuscirai certamente anche con il cucito.
    bacioni Carlottina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci provo, ho in testa tante idee che mi frullano e non vedo l'ora di realizzarle

      Elimina
  6. Vivo lo stesso dramma. Quando la prendo(una volta al secolo!), devo ogni volta riguardare le istruzioni...rimuovo tutto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma chissà perchè? forse perchè saltiamo dei passaggi......

      Elimina
  7. Se già cuci a mano non avrai sicuramente difficoltà con la macchina, la parte più difficile è solo il percorso del filo e capire la tensione (le istruzioni di solito sono chiare), e poi...continuare, come per tutto anche qui è questione di esercizio.... in bocca al lupo per la nuova avventura!!!!!
    Mgrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu sei brava! mi piace l'ultimo lavoro che hai realizzato

      Elimina
  8. scoprirai un mondo fantastico....a 18 anni l'avevo chiesta in regalo e senza sapere da che parte iniziare da piccole cose ero finita a cucirmi interi guardaroba prima per me poi per la mia piccola ora mi limito alla casa.....ogni volta è una sfida da come da un rettangolo di stoffa ne esca un oggetto.....vedrai è solo questione di tempo.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fido sulla parola, devo realizzare degli oggetti e tra tutte le tecniche quella del cucito è l'unica che meglio si presta a farli

      Elimina
  9. Ciao carissima, sono più che convinta che riuscirai bene anche in questa tua nuova avventura.
    Aspetto le nuove che hai promesso!!
    Un abbraccio
    Emy

    RispondiElimina
  10. Che bello rivedere una Merritt , è della Singer. Mica cotica!!! Fu la mia prima macchina da cucire comprata 40 anni fa . Lire45.000. Non avere paura e buttati! Non morde , al massimo non cuce , ma noi temerarie impariamo e non ci fermerà nessuno.
    Un bel blog per imparare e divertirsi è : http://www.unideanellemani.it/ di Doria .Le sue massime :Mai sottovalutare il potere di una donna con una macchina da cucire / Chi si punge impara a cucire / Hai paura di cucire? E' l'asticella che fa soffrire ....troppo forte ! Anche se non si impara subito , almeno ci si diverte a leggere.
    Buon lavoro
    Laura R

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie laura per le dritte e per i tuoi ricordi, abbraccerò la mia merrit :))

      Elimina
  11. Io sono nata tra le macchine da cucire ma non sono una grande cucitrice (giusto il minimo indispensabile... nulla di che!)! Sta di fatto che non ti devi affatto spaventare, vedrai che con un po' di pratica diventerà la tua degna alleata!!! In bocca ad lupo e un abbraccio Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora tiriamoci su le manihe e recuperiamo

      Elimina
  12. Ma certo che ce la farai a fare tutte le lezioni! Inizia dall'inizio, e procedi un passo alla volta, e vedrai le cose che sei capace di fare! Aspetto notizie e foto, mi raccomando! :) Lisa
    p.s. E grazie per aver linkato a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Lisa per la pazienza e la cura che metti nei tuoi tutorial, ti abbraccio

      Elimina
  13. Ma bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Sono con te, amoraaaaaaaaaaa!!!!
    Tanta pazienza, nessuna fretta, molta precisione.
    Ho imparato io. Lo puoi fare tu.
    Avevo cominciato molto tempo fa a ricopiare i miei appunti di cucito sul blog, se ti possono aiutare, dacci un'occhiata. Un progetto incompiuto, sai? Ho tre quaderni stracolmi di cose da condividere .... volendo.
    Ti lascio il link. Non ti offendi, vero? http://squittydentrolarmadio.blogspot.it/2013/10/appunti-di-cucito-benvenuto.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davveroooooo??? e lo dici solo adesso? ma certo che spulcio, e li condivido in pagina :))

      Elimina
  14. Dai Carmen che ce la puoi fare!
    Il cucito è una splendida avventura!
    Aspetto di vedere le tue supercreazioni.
    Un forte abbraccio Maria

    RispondiElimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie