lunedì

ManualmenteTorino: impara l’arte e mettila da parte


Avevo proprio voglia di andare in ‘girula’ per fiere (si dice ancora così? Io sono rimasta agli anni 80). Dopo un agosto piatto passato a meditare, aspettavo con impazienza Manualmente qui a Torino.
Toccare con mano un’infinità di creazioni e di materiali così diversi tra loro mi ha messo una carica addosso che non mi fermerò più fino al prossimo settembre.


Se prima ero un po’ indecisa del mio percorso, ora ho il cammino ben chiaro. Perché, come dicono quelli di Creativi in Rete, ‘non si può saper fare tutto ma almeno sapere quello che fai’. Quindi vi avviso che continuerò a cucire all’impazzata per realizzare un mio progetto insieme a voi (e no, non ve ne parlo adesso, cuciamo delle buone basi perché è sempre meglio imparare prima per poter fare dopo). Ma bando alle ciance, ecco qualche foto.


Quando mi sono fermata davanti al padiglione di Gioie di Gioia mi si sono illuminate le pupille (no, non cercatela, non ha nessun profilo social ma collabora con Cucito Creativo, è rintracciabile alle fiere). Cuce a mano i suoi personaggi di feltro così perfettamente che sembrano passati a macchina. E allora mi sono messa anch’io a fare un cagnolino. Mia figlia intanto era al minicorso di cake design per realizzare la principessa Sofia (tesoro!).


Ho scoperto così che non bisogna comprare i materiali su internet se prima non li si conosce bene al tatto. Pannolenci, feltro sintetico, feltro- lana, ognuno ha delle caratteristiche differenti e quindi, in base a ciò che bisogna creare, scegliere quello adatto. Ecco qualche acquisto 'toccato' con mano.


Anche queste perle e nastri avrei voluto comprare, tutte, ma per ora ho scattato una foto ricordo per poterla rivedere quando mi sento un po' giù.


Nel suo insieme la fiera di Torino è davvero entusiasmante sia per l'esposizione dei grandi marchi, sia per i tantissimi corsi all'interno. Dal quilt all'origami, dal cucito creativo al sospeso trasparente, io ho capito una cosa: le nostre nonne avevano ragione a dirci "impara l'arte e mettile da parte", perchè sia mai che ...
Share:

7 commenti:

  1. Peccato che sono così lontana, sarei venuta più che volentieri!
    Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però spero di incontrarti prima o poi :))

      Elimina
  2. quante meraviglie!
    un bacione simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, il prossimo anno almeno per due giorni

      Elimina
  3. quanto avrei voluto venire.... :( è saltato tutto all'ultimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla prossima ci dobbiamo assolutamente incontrare

      Elimina
  4. Quest'anno neanche io ho potuto andarci.
    Ma aspetto la prossima edizione al varco! ;)

    Elisa

    RispondiElimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie