31 mar 2016

Quando la foto del profilo social fa illudere gli amici

viso con rughe

Qualche giorno fa incontro un’amica che non vedevo da circa 12 anni. E mi ha detto: Come sei invecchiata! Dalla foto del tuo profilo non mi sembrava. Inizia così la mia conversione ai social.


Non me la sono presa, ma mi ha fatto riflettere. E mi sono venute in mente altre situazioni in cui qualcuno l’ha pensato ma non l’ha detto. Per esempio, quando vado ai workshop noto l’espressione sulla faccia degli altri che fanno fatica a riconoscermi nonostante nottate intere a chattare su Facebook per programmare e scambiare idee.

Certo che si invecchia, gli anni passano (per tutti, sia chiaro) ma diciamo che fa tutto bagaglio. E la ruga in più me la tengo perché come disse la famosa Anna ‘non me le toccare che c’ho messo una vita a farmele’.




Ma mica sono arrivata a pensarla così senza soffrire un po’? A vent’anni il problema non c’era (ma altri che forse è meglio lasciar perdere in questo frangente), a trenta  è arrivata la prima figlia e la gioia è stata così grande che non credo che la borsetta sotto l’occhio possa restare per sempre. Quindi salto la crema idratante una sera sì e l’altra pure.

Al secondo figlio comincio a notare che quella borsetta si dipinge di un bel blu tendente al marrone. Complici circa 120 notti insonni all’anno, ma è così grande la gioia di aver dato un fratellino alla primogenita che ci passo sopra. Anche se nel frattempo la crema idratante è diventata quella ‘strong’.

Alla soglia dei quaranta arriva anche la terza figlia: cercata, aspettata, attesa per un anno intero mentre le borse diventano enormi, il marrone si marca ancora di più e appare anche un solco che tira fuori lo zigomo appuntito.

Ma la felicità per aver realizzato il sogno di avere una famiglia numerosa si è realizzato.

Cosa vuoi che sia la passeggiata in strada alle 23 perché non vuole dormire, l’otite dopo la piscina, il dentino incastrato sotto la gengiva che non ne vuole sapere di uscire fuori. Per non parlare delle ora di studio e preparazione in vari corsi (ovviamente solo di notte).

E arrivati i 46 anni un piccolo esame di coscienza puoi anche farlo, e ti accorgi che le rughe ci sono tutte, che le borse saranno con te per il resto dei tuoi giorni, che i capelli iniziano ad imbiancare, che la schiena un po’ fa male, ma tu passi oltre perchè sai che...

è tutta vita.

E allora la prendi così, come viene. Perchè sai che quello che ti distingue è tutto il percorso che hai fatto per arrivare a quello che sei, gli altri non sanno cosa c'è dietro la tua ruga, quindi cara amica mia, hai perfettamente ragione a dire che sono invecchiata, ma mi hai fatto capire che il social può essere anche ciò che vorremmo far vedere di noi e non invece non siamo veramente, insomma un'immagine non riflessa ma speculare,

devo solo ricordarmi di aggiornare la foto del profilo ogni sei mesi.

Chissà che rapporto hai tu, che mi segui e impari un po' a conoscermi, con la tua foto del profilo... mi piacerebbe proprio saperlo.



Ciao, sono Carmen Pelaia, realizzo bambole in feltro e spille di legno uniche come te. Mi piacciono i colori d'inverno e la pioggia d'estate, il mio motto è SOGNA IMPARA CREA. Perchè amo anche insegnare quello che so fare.



Google+EmailPinterestPinterestFacebook




Share:

14 commenti:

  1. Tu sei una splendida donna altro che!!
    La mia foto del profilo... vecchia di 7 anni!!! scattata in viaggio di nozze, pensa te. Devo decidermi a metterne una nuova e aggiornata con tanto di rughe, occhiaie e kg aggiunti!
    Bacionissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro come mi ci rivedo, ma quella del viaggio di nozze è troppo perfetta, non potrei mai metterla

      Elimina
  2. Ciao Carmela :) io ti trovo perfetta così come sei, giustamente come dici tu le rughe ... fanno parte del tuo vissuto!!! quindi EVVIVA!!!
    La mia foto del profilo risale a due anni fa ...
    Ti abbraccio con affetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh due anni ci possono ancora stare no?

      Elimina
  3. Concordo in pieno! Anche la mia foto è un po' vecchiotta...ma sono io! E tu sei una bellissima mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie infinitamente grazie, questa me la ripeto tutte le mattine quando mi guardo allo specchio :))

      Elimina
  4. Che ridere che mi ha fatto questo post!!! =)))
    La mia foto del profilo è recente ma ritoccata a mo' di disegno... non ho un bel rapporto con le foto che mi ritraggono, non mi ci riconosco mai... allo specchio mi vedo diversa.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti penso che sia difficlie con una foto rappresentare ciò che siamo, ci vuole un fotografo professionista per questeo, però sono contenta che ti sia divertita a leggerlo, lo scopo era questo, bacioni

      Elimina
  5. Quando devo mettere una foto sul profilo cerco sempre quella dove le rughe si vedono meno e dove sembro più giovane. Credo che dovrò metterle più reali altrimenti non mi riconoscerai quando ci vedremo a Torino.
    Tu stai benissimo nella tua foto comunque dovremmo cambiarle più spesso forse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah come volevasi dimostrare! forse è meglio darsi appuntamento con un indizio, tipo una sciarpa rossa o una maglia gialla....

      Elimina
  6. io penso che stai benissimo! e complimenti per tutto:)
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simo, sei sempre gentile a passare

      Elimina
  7. io la foto non ce l'ho!;)
    ma in fondo che importa?
    in un mondo dove il culto dell'immagine è tutto, noi cerchiamo di difendere quello delle idee... quindi siamo tutte giovanissime e bellissime!
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Lori, questo sempre davanti a tutto

      Elimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie