03 set 2016

Per noi mamme l'anno nuovo inizia a settembre

semplifica la tua vita

Anche se la scuola inizia poco prima di metà mese, settembre resta per me uno dei mesi più impegnativi dell'anno: nuovo anno scolastico, nuovi libri, nuova cancelleria, palestra e piscina, insomma inizia un anno nuovo a tutti gli effetti.

Cambiano le scarpe, cambiano i ritmi

Le scarpe non sono solo un indicatore di crescita ma anche di stagione. I ritmi cambiano, e noi siamo qui a riorganizzare giornate e settimane.Se non sei mai stata una persona organizzata, questo è il momento di provarci. Con i mezzi giusti e senza troppe pretese, piccole mete da raggiungere senza ansia. Come?


Organizza la settimana

Dopo anni di post-it sul frigorifero tutti disordinati ho capito che è molto più utile un bel calendario settimanale su cui mettere tutti gli appuntamenti per averli sempre sott'occhio. Dove? ma sul frigo.

[piccola parentesi per le agende: le trovo comode per annotare tutto l'anno ma il calendario settimanale lo trovo più pratico)

calendario settimana
salva le immagini e stampale

calendario settembre

Semplifica la tua vita


Si riesce piano piano, senza momenti drastici, partendo da ciò che ci circonda per diventare uno stile di vita: soddisfiamo i nostri bisogni primari e valutiamo di volta in volta quanto siano importanti o no gli oggetti dei nostri desideri.

Intorno a noi ci deve essere l'essensiale, che non vuol dire minimalista. Per esempio, io ho approfittato della settimana in agosto in cui ho dovuto ridipingere casa per mettere sui ripiani e sulle mensole solo pochi oggetti, belli e significativi: meno roba inutile, meno polvere, più tempo per fare quello che mi piace. [*]

tabella vita semplice

[*] Il crafting, il cucito, l'uncinetto, il disegno, la pittura, la lettura, sono alcune delle cose che ci fanno vivere bene e in armonia. Praticarle è il miglior modo per raffinarle.

Il tempo dei figli è anche il nostro


I nostri figli hanno un sacco di impegni, a partire dalla scuola. Perchè non aiutarli a vivere bene il passaggio dall'estate al rientro? Stiamo con loro, parliamo con loro, aggiustiamo i ritmi con un certo anticipo, per esempio da questa settimana?

La postazione dei compiti deve essere ordinata, pulita, con pochi accessori necessari. Svolgere un compito è un'operazione di concentrazione, coordinazione dei movimenti, stimolo della memoria, e considerando quanti ne hanno durante l'anno è meglio considerarlo un momento di aggregazione e non solo di obbligo. Più imparareranno a gestirselo, più libertà e tempo libero avremo tutti.

Bene, adesso mi piacerebbe sapere come fai tu durante settembre.








Share:

0 commenti:

Posta un commento

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie