10 lug 2017

Come pulire i barattoli da riusare



La mia cantina è piena di barattoli e vasetti per riempirli di marmellata, sugo e ragù (sì sì mio marito fa cose fantastiche in cucina). Invece a me servono come contenitori per la sew room, vasi pensili per le piante, lanterne improvvisate, beh ad ognuno il suo.

Fatto sta che noi due abbiamo il solito battibecco su come pulirli prima dell’uso, perché a lui servono anche igienizzati. Quindi butto giù qualche suggerimento, sia mai che possa servire anche a voi.

Quale tipo di barattoli si possono riusare?


- vasetti delle marmellate
- barattoli di latta
- flaconi di plastica
- brick in tetrapack

Come pulire i barattoli


Se sono da buttare vanno solo risciacquati perché lo richiede la raccolta differenziata. Ma visto che il nostro caso è riutilizzarli allora faccio così:

- tolgo l’etichetta mettendo il barattolo a bagno in acqua calda, sebbene ci sono delle colle resistenti e ho sentito che si possono usare due gocce di olio essenziale d’arancio per rimuoverle

- non uso più l’aceto perché in un corso da alimentarista che feci più o meno durante le Guerre Puniche, mi avevano insegnato che non serve per disinfettare

- l’amuchina è un ottimo igienizzante, poi adesso c’è anche con una bella profumazione

- vale anche la lavastoviglie, ma io non ce l’ho quindi passo

- i barattoli che uso io per il riciclo creativo li lavo con acqua e sapone in tutte le curvette e lascio asciugare molto bene


Come sanificare i vasetti di vetro


- prendi una pentola larga e alta
- foderala con un canovaccio di stoffa
- metti dentro i vasetti aperti e altri canovacci in mezzo a loro
- riempi con acqua
- porta ad ebollizione
- aggiungi i coperchi
- spegni e lascia raffreddare
- falli asciugare molto bene a testa in giù o, meglio, in forno tiepido


et voilà, fatto! e voi come fate?


Carmen Pelaia, la tua tutor creativa

voglio iscrivermi a YES è MARTEDI' la newsletter che parla di cucito e arriva ogni martedì

* indicates required






Email Format






Share:

0 commenti:

Posta un commento

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie