lunedì

Come regolare la tensione nella macchina da cucire [fototutorial]


Hai presente come si gioca al tiro alla fune? Ci sono due squadre che tirano una fune da parti opposte, col risultato che se una squadra tira più forte dell’altra allora la fune si sbilancia solo da un lato. Questo è esattamente quello che NON deve succedere col filo della nostra macchina da cucire.


La tensione perfetta si raggiunge quando le due squadre tirano in modo equo e il risultato è l’equilibrio. Allo stesso modo, il nostro filo è teso in maniera uguale sia da sopra che da sotto, col risultato che i punti della cucitura sono simili tra loro sia dal dritto che dal rovescio del tessuto formando una cucitura piatta e uniforme.



Come si presenta una cucitura con tensione corretta


La cucitura col punto dritto si presenta con i punti di uguale lunghezza su entrambi i lati della stoffa, col nodino che aggancia i fili esattamente al centro risultando piatta al tatto e non in rilievo.

Infila la macchina con due spolette di colore diverso per il filo superiore e inferiore. Nel mio caso il rosso è superiore mentre l’azzurro è inferiore.

Una premessa: tutte le macchine da cucire manuali , come la mia Singer 1409, hanno due regolazioni di tensione, superiore e inferiore. In questo post tratto il filo superiore.





Usa sempre un campione di tessuto per fare le prove.


Prima di metter mano alla tensione verifica che:


- la macchina sia infilata correttamente
- la bobina sia infilata correttamente, se usi quella in metallo stai attenta che non cada a terra: in questo caso buttala via perché cambia la circolazione del filo
- la macchina sia pulita (a questo proposito, guarda qui il tutorial per pulire la macchina)
- ago, filo e tessuto: stai usando l’ago e il filo giusti per il tessuto che hai scelto? Questo vuol dire che potresti cambiare la tensione di volta in volta. Inoltre, non usare mai filo vecchio e datato perché si spezza facilmente e non capiresti se il problema è la tensione
- la macchina è ben oleata






1° test di prova

Prendi un quadrato di tessuto e mettilo sotto l’ago di sbieco, cioè nella direzione in cui si allunga con le mani.


Fai una cucitura da angolo ad angolo con punto dritto.


Riprendi il tessuto tra le mani e tira forte: controlla se il filo si spezza. In caso affermativo, vuol dire che è troppo stretto, aggiusta la manopola della tensione selezionando un numero minore.



qui si vedono i due fili ben agganciati















2° test empirico



Dopo aver infilato la macchina, posiziona la manopola della tensione sul livello medio. Per esempio, la mia macchina va da 1 a 9, io la metto a 5. 




Prendi entrambi i fili tra le dita e tira delicatamente.

Se la tensione è equilibrata, i fili scorrono insieme senza intoppi, altrimenti ne senti tirare uno più dell’altro. In questo caso regola il selettore.




La cucitura con tensione corretta si presenta uguale sia sopra che sotto, con i punti regolari e a equa distanza.


Fai un po' di pratica e vedrai che sarà tutto più facile.




voglio iscrivermi a YES è MARTEDI'

la newsletter che parla di cucito e arriva ogni martedì

* indicates required






Email Format



Carmen Pelaia la tua tutor creativa


Share:

0 commenti:

Posta un commento

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie