17 lug 2017

Il bucato: 5 errori che io faccio da non copiare



Se c’è una cosa che mi piace dei lavori di casa è la lavatrice, perché fa tutto da sola. Ma dopo secoli di bucato faccio ancora gli stessi errori. Vi dico quali.

Errori che faccio nel bucato e da non copiare


Le tasche inesplorate


Con un marito e tre figli mi ritrovo spesso un mucchio di pantaloni e pantaloncini nella cesta del bucato, pantaloni = tasche. Cosa c’è nelle tasche? Il fatidico fazzoletto di carta è a dir poco, perché ora trovo anche cuffiette mp4, i centesimi, carte di caramelle. Con seri danni alla lavatrice.

Caricare il cestello all’inverosimile


Da quando ho comprato la lavatrice da 8 chili la carico fino all’impossibile, col risultato che il bucato è da risciacquare quando ha terminato il lavaggio. Per non parlare di come resta tutto stropicciato, una fatica da stirare poi. Mia mamma mi dice sempre di caricare la lavatrice, mettere all’interno la mano a pugno e, se introno c’è spazio, allora è caricata bene.

Tagliare le etichette


Sì confesso ho la mania di tagliare le etichette dai vestiti, soprattutto dalle magliette perché davvero fastidiose. E all’occorrenza non so più il lavaggio giusto da usare. Pessima abitudine da non copiare.

Non dosare bene il sapone


Ne metto sempre un po’ di più perché mi dico che così pulisce meglio, niente di più sbagliato, bisogna leggere le indicazioni riportate sulle confezioni. Col tempo, però, ho scoperto che non tutte le marche vanno bene per la propria lavatrice: provando e riprovando si trova il detersivo che rende meglio.

Non chiudere le cerniere


Quando lavo copricuscini, pantaloni, borse e astucci non chiudo mai la cerniera, so che bisogna farlo perché altrimenti i dentini si allargano ma giuro che non me lo ricordo mai!

Come rimediare a questi errori?

Io adesso provo a scriverli in una tabella che attacco sopra la lavatrice, chissà che non riesca a migliorare. La metto qui da copiare e stampare.





 voglio iscrivermi a YES è MARTEDI'

la newsletter che parla di cucito e arriva ogni martedì

* indicates required






Email Format


Carmen Pelaia, la tua tutor creativa


Share:

0 commenti:

Posta un commento

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie