26 apr 2016

Cambio degli armadi usando le mappe mentali


come fare il cambio degli armadi con le mappe mentali
Un momento che mi ha sempre creato ansia è il cambio degli armadi, quando la stagione cambia ma è ancora presto per vestirsi in modo estivo (abitando a Torino, è difficile da considerare prima di fine aprile – inizio maggio). Molto spesso era un insaccamento veloce degli abiti e piantati in garage per 4 mesi.
Poi ho cominciato a pensare al cambio degli armadi come un [breve] periodo per rinfrescare la camera, la casa e me stessa con un pizzico di creatività e un uso alternativo delle mappe mentali.

In effetti, le mappe mentali sono degli schemi che aiutano a raccogliere i dati e memorizzarli meglio, si costruiscono con degli insiemi uniti da nessi logici. Si possono applicare in qualsiasi campo, io le ho adattate all'organizzazione della casa.

Ecco come ho costruito la mia mappa per gli armadi:

- prendo carta e penna e osservo il mio armadio

- disegno un insieme che rappresenta ogni sezione

- organizzo sul foglio il modo più semplice per sistemare il guardaroba ponendomi domande come: quanto spesso uso questi capi?

- metto i capi che uso di frequente nella parte centrale dell’anta, i pesanti nella parte superiore, gli oggetti e i capi quotidiani in basso


La mappa diventa così personalizzata in base alle proprie esigenze e al tipo di armadio che si ha già. Però ne ho preparata una semplice, solo con gli insiemi da riempire.
salva e stampa

oppure scarica il PDF

intanto puoi anche iscriverti al corso di cucito online QUI
e iscriverti alla mia newsletter per ricevere stampabili, news sul cucito, ebook gratuiti







Carmen

Share:

3 commenti:

  1. troppo brava!!!!! complimenti e grazie per il pdf! Un abbraccio lory

    RispondiElimina
  2. sono contenta che ti sia piaciuto

    RispondiElimina
  3. A casa mia è impossibile farlo... ma l'idea mi piace molto!

    RispondiElimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie