I 5 tutorial di cucito preferiti del 2018

 
rocchetti filo rosa filo blu

Questo blog è un po' la mia seconda casa. In questi tre anni di cura e amore nei suoi confronti ho sempre cercato di condividere il meglio di quello che so fare, con alti e bassi, imprevisti, e qualche intoppo. 

E ora voglio farvi vedere quali sono stati i 5 tutorial di cucito che voi avete condiviso di più, anche sui social e in newsletter, di tutto il  2018, ma validi sempre. 

COME RICICLARE LE LENZUOLA

Le lenzuola sono stoffa, e si possono riciclare per progetti a nuova vita come bordure, tovaglie, tessuto di prova per abiti, sacchetti portascarpe.

lenzuola rosate

VAI ALL'ARTICOLO

COME CUCIRE UN ANGOLO AL LENZUOLO

Tempo fa, Eloisa, una neomamma che mi segue regolarmente, mi aveva chiesto come inserire un elastico all'angolo del lenzuolo. Siccome ci sono molti equivoci su filo e metodo, ecco il tutorial dove lo spiego.

lenzuolo al materasso

VAI ALL'ARTICOLO

COME APPLICARE UN BORDO ALLA TOVAGLIA

Le tecniche di cucito per dare una rinfrescata alla casa vanno per la maggiore. Ma anch'io adoro rinnovare il tovagliato con delle bordure sfiziose e colorate. Qui ti spiego come fare.


bordo a pois

VAI AL TUTORIAL

 

COME CUCIRE L'ANGOLO ALLE TOVAGLIE

Una delle cose che servono di più quando si cuce è come fare un angolo. Siccome io sono sempre alla ricerca di metodi facili e veloci, ecco che questo consiglio è stato tra i preferiti dell'anno.


VAI AL TUTORIAL


COME CUCIRE CON IL FILO ELASTICO

Molte pensavano che il filo elastico andasse infilato nell'ago ma la cruna è troppo piccola, ed andavano nel pallone. Invece qui  ti faccio vedere come si fa.


bordura tessuto macchina da cucire

VAI AL TUTORIAL

Come vedi sono tecniche sempre valide e utili, continua a guardarli quando non ti ricordi come fare oppure, se è la prima volta che approdi qui, mettiti alla macchina e prova passo dopo passo con ABC, il videocorso online. 

 

Iscriviti alla newsletter del blog da qui

 

Carmen Pelaia, sarta tutor

                                                                                      HOME



Come iniziare a cucire in sei step


Hai voglia di cucire i tuoi vestiti ma non sai da dove cominciare? Qui ti do 6 suggerimenti pratici.


1) Prendi una macchina da cucire

Prima o poi dovrai prendere una macchina da cucire e metterci sopra le mani. Sia che tu la compri, la noleggi o te la prestano. Fare shopping per una macchina può essere stressante, ma tutto ciò di cui hai veramente bisogno è una macchina con un punto dritto (per la maggior parte delle cuciture) e un punto zigzag regolabile (per rifinire i bordi).

Le macchine a grandezza naturale (piuttosto che quei graziosi modelli mini tutte colorate) sono le migliori per la cucitura degli indumenti. Se vuoi provare prima di acquistare, vai in un negozio specializzato in macchine da cucire o in un grande magazzino. O se ti trovi meglio ad acquistare online fallo pure.

Io dico sempre che la migliore macchina è quella che hai, quindi non preoccuparti troppo! Io personalmente ho iniziato con la Singer promise 1409.

 

2) Crea un kit di strumenti di base

Oltre a una macchina da cucire, avrai bisogno di alcuni strumenti a basso costo. Non preoccuparti di trovare tutto in una volta: tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è un paio di forbici per tessuto, spille, metro a nastro, lo scucino (per i punti temporanei e gli errori!), un oggetto per marcare (come una matita di gesso), ferro e asse da stiro.

Puoi trovarli su Amazon, nei grandi magazzini o nelle mercerie indie.

leggi qui come creare il tuo primo kit di cucito --->

 

3) Impara a usare la tua macchina

Prima di tuffarti nel tuo primo progetto di cucito, mettiti comoda con la tua macchina da cucire. Avrai bisogno di sapere com’è fatta e fare cose come alzare e abbassare il piedino, infilare la macchina e fare alcune pratiche di cucitura di base sul tessuto di prova.

Puoi vedere il mio corso ABC, sia nella versione integrale che Smart.

 

4) Scegli il tuo primo progetto

La grande domanda è: cosa farai per primo? Quando scegli il tuo primo progetto, renditi la tua vita facile scegliendone uno semplice da costruire e facile da montare, senza trucchi. Il mio primo progetto è stato un leggins per mia figlia, comodo e facile.

5) Acquista del tessuto

Una delle parti più divertenti di essere una sarta fai da te è scegliere da sola il tuo materiale senza sottostare ad alcuna regola! Ma può essere fonte di confusione se sei appena agli inizi e non sai cosa stai cercando. Se hai un modello con le indicazioni ti conviene seguirle alla lettera perché apportare delle modifiche quando ancora non sei padrona della tecnica ti crea solo guai.

6) scegli di persona le prime volte

Fai shopping di persona per farti un'idea dei tessuti, oppure compra da mercerie indie che di solito sono felici di offrirti consigli via e-mail e persino di inviarti campioni in modo da poter vedere e sentire i tessuti prima dell'acquisto.

Il modello scelto ti dirà esattamente ciò di cui hai bisogno, quindi non preoccuparti di acquistare nulla prima di questo passo. Usa il filo in poliestere che va bene su tutto.

Ora mi piacerebbe sapere cosa hai già e cosa vorresti prendere per iniziare a cucire.

Iscriviti alla newsletter del cucito QUI

 

Carmen Pelaia, sarta tutor

home





Come riciclare le lenzuola

lenzuola colorate

    Le lenzuola sono stoffa. Magari non ci pensi quando vuoi rinnovare il corredo letto, o sei affezionata ad alcune parure regalate da amici e parenti e tendi ad accumulare sui ripiani. In ogni caso fattene una ragione: le lenzuola possono diventare stoffa da riciclare.

    Ti do una carrellata di idee che puoi fare se ami cucire, ma puoi sempre tenere le lenzuola da parte in attesa di ispirazione per dar loro nuova vita. Per cucire un punto dritto puoi usare un piedino standard, mentre se prima devi fare l'orlo puoi usare il piedino orlatore.

    Quale piedino usare sulla tua macchina 

    Non è difficile, va fatta solo un po' di pratica. Quando ho acquistato l'intero set di 32 piedini, sono stata contenta perchè montano benissimo sulla mia macchina Singer.


    Come riciclare lenzuola senza angoli

    Puoi fare gli angoli col metodo che ti faccio vedere QUI e riusarle come lenzuola di sotto.

    Come riciclare lenzuola spaiate

    Puoi ritagliarle della misura del lettino con le sbarre e fare un completino facendo un bell'orlo.


    Prendi due lenzuola con disegno e colore diversi e le unisci su tre lati: in questo modo hai creato un nuovo copripiumino.

    Usale per fare delle prove di modelli prima di passare alla stoffa scelta per il progetto.

    Come trasformare lenzuola in accessori

    Se le lenzuola hanno dei bei disegni ma sono un po' lise, ritaglia la parte recuperabile e confeziona:

    - delle federe per cuscini

    - tendine

    - tovagliette per la colazione

    - sacchetti per le scarpe

    - tovaglioli

    - bordure

    - strofinacci


    Come riusare le lenzuola della nonna

    Qualcuno mi ha scritto dicendomi che ha delle lenzuola di un tempo regalate da mamma e nonna, quelle in tessuto un po' pesante insomma. Ammettendo che non le vuoi più per il letto, prova a usarle così:

    - ritaglia dei bordi decorati e fanne mantovane

    - usale come copridivano

    - taglia a misura di un grande asciugamano e cucili insieme per farne una copertina da pic nic


    Allora, hai altre idee da suggerire?


     iscriviti alla newsletter compilando il modulo da qui e restare aggiornata sui miei corsi di cucito online

     Carmen Pelaia, sarta tutor