Come fare un pom pom usando i cerchi
in: // // //

Come fare un pom pom usando i cerchi

A chi non piacciono i pom pom? Io li adoro soprattutto ora che sta arrivando la stagione fredda, ma c'è chi li usa in ogni stagione per decorare delle feste creando ghirlande e addirittura tappetini. Il mio modo di fare i pom pom è un po' diverso, procuratevi della lana e dei cerchi, come un telaio da ricamo.
Come creare una collana con la colla a caldo
in: // // //

Come creare una collana con la colla a caldo

 Mi sto divertendo tantissimo: la colla a caldo è una delle mie passioni e mi piace usarla per creare vari oggetti, come questa collana,  che ha il vantaggio di essere sempre disponibile, ma soprattutto a costo zero.
Didò fatto in casa con ingredienti naturali
in: // // // // //

Didò fatto in casa con ingredienti naturali

A volte mi metto a girovagare nel web e in particolar modo su Pinterest. Trovo un sacco di idee da realizzare e anche facili da fare. Questa volta è toccata alla ricetta del Didò, e udite udite, senza cuocerlo.
Come infilare il filo nella macchina da cucire
in: //

Come infilare il filo nella macchina da cucire



PARTE 2 inserire il filo nella bobina è molto semplice, servono una forbice, la spolina e un rocchetto di filo. Qui di seguito ho illustrato tutti i passaggi uno dietro l'altro proprio per avere sott'occhio il percorso da fare.

prosegue dalla prima parte

Premessa: il filo è quello che si vedrà nel lato inferiore del tessuto, cioè sul rovescio, quindi dovrebbe essere dello stesso colore del rocchetto.




1 – inserisci il rocchetto nel portarocchetto che si trova sulla parte superiore della macchina

2 – prendi la spola (una rotella d’acciaio o di plastica in dotazione con la macchina) e avvolgi un po’ di filo tenendolo fermo con un dito



3 – portalo alla tua sinistra e inseriscilo nella leva tirafilo



4 – sposta verso destra la levetta del rocchetto avvolgitore (se ti viene più comodo puoi fare prima il passaggio 4 e poi il 3)



5 – infila la spola schiacciandola perché le due piccole levette ai lati la devono tenere ben inserita

6 – schiaccia il pedale non troppo velocemente, vedrai il filo riavvolgersi sulla spola, appoggia l’indice sul filo teso in modo che si distribuisca uniforme sulla spola, non riempirla fino all’orlo e taglia l’estremità con le forbici

7 – sotto l’ago trovi un vano, aprilo spostando la piastra (può essere in acciaio o plexiglass anche trasparente) la bobina può essere sia in orizzontale che in verticale

8 - inserisci la spola e fai passare il filo dal punto seghettato, porta il filo verso sinistra



9 – nel frattempo avevi inserito il filo del rocchetto come ti avevo mostrato nella PARTE 1, quindi ora ti ritrovi con le estremità di due fili


10 – riporta a sinistra il rocchetto avvolgitore e gira lentamente la manopola in modo che l’ago vada giù e si agganci con quello nella bobina (nella foto sono nero e rosa), ora prendi il filo di sotto con la punta delle forbici e portalo a sinistra, quello nero verso destra



11 - metti la stoffa sotto l’ago

12 – dietro la macchina c’è una levetta, portala verso il basso e il piedino scenderà sulla stoffa


13 – rimanda l’ago giù con la manopola

14 – (tieni i fili con una mano tirandoli dietro per qualche punto) ora puoi cucire schiacciando il pedale



vedi anche come cucire la prima volta [parte 1] per imparare il percorso del filo





SUGGERIMENTI:



- fai un po’ di prove col pedale per calibrare la velocità



- usa sempre spoline adatte al tuo modello di macchina, altrimenti saltano e il filo si annoda



- quando sarai più pratica, riempi tante spoline di colori diversi così le hai già pronte



- se vedi che non cuce, non hai agganciato bene i due fili, rifallo, oppure è finito il filo nella spola



Spero che anche questo tutorial vi sia piaciuto, a me moltissimo, non vedo l'ora di mostrarvi gli altri passaggi nella PARTE 3
Come cucire a macchina per la prima volta [parte 1]
in: //

Come cucire a macchina per la prima volta [parte 1]




Ho pensato di fare un tutorial con le foto dei passaggi e degli elementi necessari per usare la macchina da cucire.

Questa è la mia macchina da cucire, regalatami un anno fa da un amico molto ottimista che finalmente non deluderò. Il tutorial si divide in 3 parti. Oggi inizio con la prima parte.


Parti che compongono la macchina da cucire, almeno le principali:




C’è da sapere una cosa importante:


la macchina cuce grazie all’unione di due fili, uno superiore e uno inferiore che si intrecciano in una scatola posta sotto l’ago.


Per spiegare come cucire a macchina attraverso le foto, ho usato dei cartoncini su cui ho scritto i numeri e li ho posizionati nella sequenza che deve percorrere il filo di sopra. Puoi fare lo stesso e lasciarli fino a quando non lo avrai memorizzato.




Quindi ora rilassati, smetti di stare in apnea e prenditi tutto il tempo necessario. Si comincia.


Come cucire a macchina la prima volta:




1 – prendi un rocchetto di filo (del colore che vuoi, è solo una prova) e posizionalo nel portarocchetto (una specie di perno che spunta sopra la macchina) vai al n.1



2 – prendi l’estremità del filo e passalo nella leva tirafilo vai al n.2



3 – passalo nel guidafilo vai al n.3



4 – giralo intorno alla leva di avvolgimento (è la fascia a ghiera d’acciaio dietro la manopolina numerata) vai al n.4



5 – portalo su fino all’altra leva tirafilo e passalo da dietro vai al n.5



6 – adesso portalo giù e avvolgilo nella spirale (aiutati con l’altra mano) vai al n.6



7 – passa il filo ancora nella spiralina sopra l’ago usando due dita da sinistra verso destra vai al n.7



8 – inserisci il filo nell’ago vai al n.8



Qui avevo già inserito il filo di sotto nella bobina e puoi iniziare a cucire, segui questo procedimento in un altro tutorial specifico nella PARTE 2.



Nella PARTE 3 ti illustrerò come cucire dritto.


SUGGERIMENTI PERSONALI:



- in questa fase ho ritenuto inutile mettere altre nozioni per non confondere le idee, sappi però che alcune macchine hanno incise sulle manopole delle frecce per indicare il percorso


- se compri una macchina nuova quasi sicuramente ti faranno una dimostrazione gratuita su come si usa, che sicuramente non ricorderai più una volta a casa, allora perchè non registri l'intera dimostrazione con il tuo cellulare e poi te la rivedi?




- usa sempre materiali di qualità, un filo scadente ti farà impazzire




- ricorda che il colore del filo nel rocchetto sarà quello evidente dal dritto




- le macchine da cucire sono diverse tra i vari modelli, ma se non hai nessun aiuto e nessun libretto sappi che generalmente il percorso del filo è sempre quello che ti ho illustrato nel tutorial


iscriviti alla newsletter 'i consigli di Carmen' o segui i corsi di cucito online



COME FARE GLI STAMPI CON LA COLLA A CALDO
in: // //

COME FARE GLI STAMPI CON LA COLLA A CALDO

hot glue mold
Io amo fare i gessetti di borotalco, così come mi piace trovare sempre dei metodi per creare degli stampi a casa. Ora mi sono cimentata con la colla a caldo, ideale per oggetti di piccole dimensioni.
COME FARE SEGNALIBRI AD ANGOLO
in: // // // //

COME FARE SEGNALIBRI AD ANGOLO

Questo metodo è facilissimo: con poche pieghe della tecnica origami possiamo creare tanti segnalibri colorati e divertenti insieme ai nostri bambini. Anzi, possono farli da soli. Seguite il tutorial.
Come fare un aquilone volante in due minuti
in: // // //

Come fare un aquilone volante in due minuti

come fare aquilone facile
Quest'idea è facile e divertente, si tratta di fare un aquilone in due minuti dall'inizio alla fine con materiali che probabilmente si hanno già in casa. Il tutorial fotografico è tutto per voi. Unica raccomandazione: aspettate che ci sia un po' di vento, il risultato è garantito. Perfetto per i principianti e adatto a giocare insieme ad altri bambini al parco, in spiaggia o in giardino.
#Dalani, come fare l'effetto marmo con lo smalto, tutorial
in: // // // // //

#Dalani, come fare l'effetto marmo con lo smalto, tutorial

[questo è un post sponsorizzato]



Oggi presento una nuova tecnica decorativa per chi ama l'home decor: in pochi passaggi si può ottenere l'effetto marmo utilizzando lo smalto per unghie. Le nuances che ho scelto sono il lilla e il rosa antico, con una spruzzata di viola, ispirati alle camere da letto a colori arredate con l'oggettistica di Dalani.it.
Ispirazioni d’estate: facciamo la rete di spago per le piantine pensili
in: // //

Ispirazioni d’estate: facciamo la rete di spago per le piantine pensili

come fare rete da pescatore per piantine

Ho alcuni vasetti di piantine che voglio appendere alla finestra della mia cucina che si affaccia sul balcone. Ho pensato di adattare il metodo della rete di spago per avvolgere il vasetto, è molto semplice e si può adattare a qualsiasi grandezza. Le mie piante sono quasi tutte piccole perché ho il pollice nero, è mio marito che nutre qualche speranza nei loro confronti.
Come fare un ciondolo con colla a caldo
in: // //

Come fare un ciondolo con colla a caldo

come fare ciondolo con colla a caldo
In questo tutorial vi dico come fare un ciondolo con la colla a caldo. Con questa tecnica si ottengono tanti oggetti che si rivelano molto resistenti, basta liberare la fantasia.

Come fare timbri con spago e cartone
in: // // //

Come fare timbri con spago e cartone

come fare timbri con spago e cartone
Un modo veloce e molto facile per fare dei timbri con i bambini è usare il cartone e lo spago: il cartone diventa la nostra base mentre lo spago in rilievo diventa il nostro disegno. Un'idea simpatica per l'estate che sta arrivando. Servono pochi materiali che si possono reperire tranquillamente in casa.

Come fare il washi tape riciclando avanzi di stoffa - tutorial
in: // // //

Come fare il washi tape riciclando avanzi di stoffa - tutorial


come fare washi tape a casa riciclo
Questa mi è venuta così, mentre stiravo, non so neanche quale possa essere il nesso, so solo che ho dovuto smettere di stirare (non è che mi sia dispiaciuta) e fare questi washi tape. Ho cercato dei vestitini smessi (ne ho ancora un sacco, letteralmente) e ho ritagliato le parti più belle di stoffa e aggiunto degli scampolini. Il tutorial è semplice.

Gessetto di borotalco profuma armadi - tutorial
in: // //

Gessetto di borotalco profuma armadi - tutorial

I gessetti di borotalco che creo sono in pasta modellabile e quindi posso usare sia gli stampi sia i taglia biscotti. Dopo il profumatore per auto, ho pensato di fare questo fiorellino profuma armadio utilizzando un tagliabiscotti a forma di fiore e una pallina di polistirolo. La felicità per un pollice nero come me è che non ha bisogno di essere innaffiato. 
gessetti di borotalco per armadi cassetti

Come fare stampi in silicone handmade per gessetti - tutorial
in: // //

Come fare stampi in silicone handmade per gessetti - tutorial


Io amo fare i gessetti ma non di gesso, di borotalco, e ho sempre bisogno di stampi, i quali sono piuttosto costosi. Allora ho iniziato a farli da sola. Occorrono: silicone acetico, farina, vaselina. Nel tutorial che segue ci sono i passaggi che richiedono pochi minuti.
Mini basket portaovetti in corda - tutorial
in: // // // //

Mini basket portaovetti in corda - tutorial

Semplice o complicata? A volte mi chiedo se le mie creazioni e i miei piccoli progetti siano facili da realizzare o un po’ difficili per chi non traffica tutti i giorni tra pellicole, spago, barattoloni di colla e quant’altro.

‘I love you’ handmade con colla a caldo - tutorial
in: // // //

‘I love you’ handmade con colla a caldo - tutorial

colla a caldo scritte
Una piccola idea per preparare una scritta facile e veloce come piccolo decoro usando la colla a caldo, oppure per arricchire lavori di scrapbooking o mixed media canvas. Tra l’altro sono due tecniche decorative che io adoro e che ho messo in conto nei miei progetti per il prossimo anno (sì, io non faccio mai propositi per l’anno in corso ma sempre quello dopo, così ho più tempo per riuscirci oppure per cambiare idea). Dunque vi faccio vedere una scritta creata con colla a caldo. 

Segnaposto con ciocco di legno - tutorial
in: // // // //

Segnaposto con ciocco di legno - tutorial


Mi piace usare materiale naturale per creare piccoli oggetti per la casa o la tavola, per esempio in una domenica di sole tempo fa un ramo di legno diventò un candeliere, oppure ho raccolto foglie per preparare un cestino. Questa volta, mentre sistemavo la legna per il caminetto, mi sono capitati tra le mani due ciocchetti di legno, che sono in pratica gli spessori dei pallet. I fori erano già presenti. Allora ho pensato di farne dei segnaposti.


Un cuore per due con spago e colla - tutorial
in: // // // //

Un cuore per due con spago e colla - tutorial

Io adoro i cuori, come tante altre cose che possono riempire la mia casa di gioia. Stavo pensando di farne uno senza dover cucire e allora ho un po’ copiato l’idea del cartamodello puntato con gli spilli per creare un cuore con lo spago e la colla. In pochi passaggi si può preparare un cuore tridimensionale da utilizzare come pot-pourri profumato, come decoro da appendere o come piccolo soprammobile.