03 nov 2014

Pasta di borotalco per fare i gessetti: la ricetta [e cestino di fiori] tutorial

Dopo aver fatto i gessetti profumati senza gesso ma in pasta di borotalco, è nata l’esigenza di avere una ricetta. Sebbene ho visto in rete che l’idea era già nota, non ho trovato delle dosi precise per una ricetta e posso capire anche perché: dipende un po’ dal gusto personale e le varie esigenze, se si vuole essere professionali oppure solo amatrici della tecnica per il gusto di cambiare.



 Inoltre anche l’umidità dell’aria e la stagione possono causare delle variazioni sulla pasta modellabile. Ho cercato quindi di quantificare i due ingredienti, il borotalco e la colla, tenendo conto che ognuno di noi si regolerà in base al bisogno aggiungendo una spolverata di borotalco se risulta troppo morbida.



ATTENZIONE: se ho intenzione di aggiungere l’essenza profumata, la quantità di colla deve essere diminuita della stessa quantità di essenza (es.: aggiungo 10 ml di essenza , diminuisco di 10 ml la colla) 






A questo punto, la pasta deve essere morbida e non più appiccicosa, come quella della pizza.



Inoltre la pasta di borotalco pronta si può ricoprire con la pellicola da cucina e conservare a temperatura ambiente per usarla in seguito.

Intanto ho creato un piccolo cestino con la pasta preparata, ma guardate che è work in progress.


Share:

23 commenti:

  1. pasta di borotalco, interessante! grazie per la condivisione :)

    RispondiElimina
  2. Interessante davvero. Magari ci provo!

    RispondiElimina
  3. Sono venuta dal Link Party di Kreattiva - Brava Blog molto interessante - già commentato meglio nel segna posto a farfalla - bellissimi !

    RispondiElimina
  4. Ciao Carmen! Ti ringrazio per il tuo commento, davvero gentile!
    Sei davvero instancabile, ti dai da fare sempre, fai un sacco di cose. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Ciao Carmen, che bello!! Sai, anche da me c'è un odore di borotalco in giro…che comincia a darmi fastidio…ci sarà del talco NON profumato?! Che poi ognuno può profumare a piacere…
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hmmm il talco non profumato, mi informo e poi ti dico :))

      Elimina
  6. Grazie per la ricetta precisa! Mi ero persa un po' di post, me li sono letti adesso e ti faccio qui i complimenti per utto. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so che in questo periodo siamo indaffaratissime, besos :))

      Elimina
  7. Ciao complimenti per il blog e per la tua creatività! Mi piacerebbe tanto fare questi gessetti e ho già acquistato tutto l'occorrente! Volevo porti una domanda: quanta essenza si usa per 50-100g di talco? Credevo bastassero poche gocce... Grazie mille. Monica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello, mi dai grandi soddisfazioni! io metto una boccetta di essenza da 15 ml ogni 1o0 gr di borotalco ma meno colla vinilica, va bene quella dei cinesi che costa pochissimo e rende tantissimo

      Elimina
  8. Grazie mille, appena mi riescono, se ti fa piacere, ti faccio sapere come mi son venuti. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente, così se c'è qualche problema ti aiuto :))

      Elimina
  9. bellissima idea....ci proverò anch' io!!!
    passa a trovarmi su
    creazionidisogni.blogspot
    ciao e a presto!!! :)

    RispondiElimina
  10. Grazie per aver condiviso con noi la ricetta della pasta modellabile, che ho ultimamente sperimentato con successo. Ho pubblicato proprio oggi sul mio blog i bottoncini fatti con la tua pasta.
    Grazie ancora e a paresto
    Adriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che ti sia piaciuta grazie

      Elimina
  11. La proverò, la posso colorare con colori acrilici?

    RispondiElimina
  12. Ciao Carmen, ero alla ricerca di gessetti profumati da regalare a Natale... la tua idea mi piace tantissimo, anche perché mi piace tanto l'odore del borotalco. Una domanda anzi due: si deve aggiungere per forza l'essenza? se non la aggiungo si sentirà solo il profumo del borotalco? La colla può essere la colla normale che uso per il bricolage, p.e. quella per la carta/cartone? Grazie ancora per le tue risposte e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, l'essenza rilascia il profumo molto a lungo, la colla è quella vinilica che si usa a scuola per la carta, falli con un certo anticipo perchè ci vogliono circa due giorni di asciugatura all'aria se piccoli
      Carmen

      Elimina

i tuoi commenti mi fanno crescere, grazie