Come cucire le curve a macchina

cucire curve tutorial

Oggi ti faccio vedere come cucire le curve a macchina se sei all’inizio. Non ho la pretesa di insegnare il modo giusto di fare le cose, anche perché sono all’inizio della mia avventura col cucito, però mi piace incoraggiarti ad andare avanti.

In questo tutorial ci sono due stoffe unite ma NON è necessario, è solo il passaggio di un altro mio lavoro. Anche la carta è un pattern, ma si può anche disegnare la curva o seguirla dopo tagliata.

I giochi da viaggio: la bambola in feltro

bambola-feltro-cucita-a-macchina

Quando ti metti in macchina per un viaggio un po' più lungo del solito, dopo un po' dal sedile di dietro cominciano:'ma quando arriviamo?'. Il tormentone dell'estate è in arrivo, allora ho pensato di creare questa nuova linea di giochi da viaggio fatti a mano, mi diverto io e spero anche i ragazzi. La piccola Giò, dall'alto dei suoi sette anni, mi ha detto che questa bambola è...petalosa.

Come cucire a macchina il punto dritto [tutorial]

cucire a macchina il punto dritto

Questo tutorial è stato deciso da te: nel sondaggio che ho mandato con l'ultima newsletter è risultato l'argomento preferito, quindi ora ti faccio vedere passo dopo passo come cucire il punto dritto con la macchina.

Per prima cosa, scegli una stoffa facile, io per esempio amo il feltro bianco per fare le prove. Alza il piedino con la levetta e alza l'ago con il volantino. Poi inserisci sotto il panno che hai scelto.

C'è chi fa le prove con la carta ma non credo ne valga la pena  perchè poi dovrai comunque fare varie prove su stoffe differenti.

Casa delle bambole per piccole donzelle [video]


giochi da viaggio handmade
Mi sono dilettata di nuovo a cucire un’altra travel dollhouse, cioè una casetta per bambolina facile da trasportare, è tutta rossa piena di cuori e pois (mi dispiace ma non c'è una traduzione in italiano). La felicità nel creare un gioco con le mie mani è incredibile e mi ricorda un po’ quei personaggi disegnati sulla carta e poi ritagliati che facevo da bambina.

Il metodo della rotazione per rinnovare la casa


Tutto intorno a me mette in pratica il metodo della rotazione. Talmente semplice quanto funzionale. Lo fa l’autista quando cambia le gomme anteriori con quelle posteriori, lo fa il contadino quando pianta fagioli quest’anno e patate l’anno seguente, o lo faccio io quando leggo lo stesso libro dopo qualche mese.

Allora perché non usare questo metodo in casa? Ho provato tutta la settimana e devo dire che in parte già lo facevo senza saperlo, ma in altre cose è stata una scoperta, soprattutto perché aiuta a rinfrescare e rinnovare senza spendere un centesimo.

Per esempio, i piatti. Ho un servizio in porcellana bianca bordato d’oro che uso solo nelle grandi occasioni, un po’ a malincuore. Allora l’ho tirato fuori dalla scatola e l’ho messo nel ripiano dei piatti più quotidiani, mentre il servizio di tutti i giorni l’ho riposto via. Ho semplicemente fatto la rotazione.

L’uso consapevole della stoviglia e il riappropriarsi del suo ruolo mi da molta soddisfazione. Quando la sera ci siamo seduti a tavola sembrava fosse festa, solo per il fatto di utilizzare dei piatti da festa, magari aggiungendo un tocco creativo come un fiore di carta  per ognuno.

Se vuoi vedere come fare dei fiori di carta crespa facili e veloci per la tavola vai a questo tutorial.