sabato

sabato

Quanta stoffa serve per un progetto di cucito

stoffa_rosa_forbici_filo_bianco

Me lo sento chiedere spesso: quanta stoffa serve per fare un cuscino? Quanta stoffa serve per cucire una gonna dritta? E una maglietta?
Lo so che prendere queste decisioni manda il cervello in pappa perché potrebbe farti sprecare un sacco di stoffa, oppure l'amica ti aveva detto che bastava un metro e quando tagli ti accorgi che hai ricavato solo la gonna davanti.

In effetti, ti dico subito che non è semplice perchè bisogna considerare vari fattori come la lunghezza del modello, il tipo di tessuto che vuoi usare, se è ad altezza semplice o doppia.

Quindi è utile tenere a mente alcune cose:

lunghezza (=ordito): si compra un tot al metro, è quella che indica il lato del tessuto arrotolato sul rullo dalla merciaia

altezza (= trama): è l'altro lato del tessuto, cioè tra le due cimose, o bordi


L'altezza può essere semplice (meno di 1 mt) o doppia (più di 1 mt ripiegata su stessa sul rullo).





Dalla merciaia o negli shop online trovi già le altezze adeguate al tipo di tessuto e progetto, in via indicativa potrebbero essere queste (in cm):

- 70-90 per biancheria di casa e seta
- 150 per lavori di sartoria
- 200 circa per tovaglie e tende
- 300 circa per lenzuola, tendoni e divani

Come devi fare per calcolare la stoffa che serve

 

- prendi la misura del progetto da cucire
- aggiungi i cm che ti servono per maniche, cinture, tasche, colli, bordi, orli, ecc.
- riporta il totale sulla lunghezza della stoffa

Una precisazione: il totale va misurato sulla LUNGHEZZA della stoffa perché, quando si lava, l'ordito si può restringere e quindi, mal che vada, si accorcerà un pochino il capo. Invece se misuri sulla larghezza, la trama, restringendosi, non permetterà più di infilare il capo cucito.

Di conseguenza, calcoli la stoffa che ti serve in base all'altezza del tessuto: se è semplice riporti due volte la lunghezza, se è doppia la riporti una volta sola.

Confusa? Facciamo un esempio: devi cucire una gonna dritta di 80 cm (che è la somma delle misure che i ho detto di prendere). Se usi un tessuto in altezza semplice da 100 cm, ti servono due lunghezze (cioè due pannelli) uno per il davanti e uno per il retro della gonna.

Se la gonna è di 130 cm, allora dovrai scegliere un tessuto con altezza di 150 cm, quindi doppia. E riporti la lunghezza (pannello) una sola volta perché la stoffa è ripiegata su stessa, quindi quando tagli prendi insieme due strati.

Tabella promemoria per progetti di linea dritta in taglia media

Come ti ho detto fin qui, ci sono vari fattori da valutare, quindi la tabella che riporto è indicativa, basata su capi semplici e tessuto in altezza 150 cm.

 

ora mettiti al lavoro, per avere più tutorial e guide iscriviti alla newsletter del blog da QUI


Carmen Pelaia, sarta tutor


2 commenti:

  1. grazie ,sempre molto utili i tuoi consigli,mi sto organizzando con la mia stanza ,relax ( letto vuoto ma servirà ) , scrivania vecchia su cui appoggiare macchina da cucire e tagliacuci, ci sta una libreria recuperata per i libri e riviste di cucito e ricamo, angolo stiro , e poi si inizierà seriamente a cucire e rammendare tanti ma tanti indumenti accantonati , farò un vero recupero e tante idee nuove, ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava, il refashion è un modo inteligente di usare il cucito per risparmiare, non creare troppi scarti e dare sfogo alla fantasia

      Elimina